Il Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano protagonista al “Festival dell’Erranza 2019”

Santagata: “La sensibilizzazione all'uso responsabile dell'acqua in agricoltura è il nostro obiettivo”.

 

“Le parole e l’acqua”, questo sarà il tema dell’edizione 2019 del Festival dell’Erranza che si terrà a Piedimonte Matese il prossimo 13 e 14 settembre. La rassegna culturale, a cura dell’eccellente direttore artistico Roberto Perrotti, ospiterà in calendario una serie di incontri con esperti e dirigenti nel settore delle risorse idriche, giornalisti, scrittori, religiosi, imprenditori e artisti per interrogarsi sulla preziosità dell’acqua e delle parole e sulle loro assonanze.

 

Anche l’arte, dunque, sarà protagonista al Festival dell’Erranza: la mostra relativa al concorso fotografico nazionale “Obiettivo Acqua”, promosso da ANBI (Associazione Nazionale Bonifiche Irrigazioni) in collaborazione con Coldiretti e Fondazione UniVerde, verrà inaugurata il 13 settembre e sarà possibile visitarla fino al 15 settembre 2019. Stesse date per la mostra fotografica storica “Bonifica idraulica, impianti e reti irrigue: da 150 anni insieme all’Italia”, prestata in esposizione dal CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura), e per la presentazione del progetto europeo HORIZON 2020 DIANA “L’irrigazione con i satelliti”, a cura del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano.

 

“La partecipazione a questo prestigioso evento culturale, ormai di livello nazionale, è un’occasione importante per far conoscere il grande contributo apportato dal sistema dei Consorzi di Bonifica in Italia per la difesa e tutela dell’ambiente nonchè per contrastare la desertificazione e l’abbandono del territorio rurale favorendone, attraverso l’acqua distribuita per l’irrigazione, la valorizzazione a fini produttivi.” A dichiararlo Alfonso Santagata, Presidente dell’ente di bonifica di Viale della Libertà.